In una terra meravigliosa come la Toscana gli ambienti interni non possono che essere di alta qualità.

Le rifiniture del Podere Santa Teresa sono infatti di pregio e rispecchiano gli antichi materiali impiegati nella zona sin dal periodo passato. Per le coperture, ad esempio, saranno usati travi in legno di castagno e l’originale cotto fiorentino: le tipiche piastrelle di ceramica chiamate “campigiana” saranno accostate cioè dalle grosse travi di legno. La stessa ricerca dei particolari sarà usata per la posa dei pavimenti che saranno sempre in cotto fiorentino.

Saranno realizzati due camini; l’antico focolare è immancabile nelle antiche dimore toscane.

All’esterno, invece, il casale sarà rifinito con mattoni e pietra a vista, riprendendo l’antica posa dei mattoncini di pietra usata nei tempi andati e le porte saranno disegnate a forma di arco.

Grazie agli infissi di qualità e alla tecnica di costruzione in base ai parametri della bioarchitettura, le regole eco-biologiche per il rispetto dell'ambiente e dell'architettura locale, preferendo materiali da costruzione eco-compatibili, si ottiene una casa in classe energetica A+.

Un ritorno al passato, insomma, che si coniuga con i comfort moderni.